Peschiera del Garda (VR) - Belvedere

Country/Area

Community

Peschiera del Garda (VR)

Place name

Belvedere

Type of site

UNESCO-World Heritage Site (WH / S1)

Last edited by

admin

Last update

Thu, 02/19/2015 - 17:14

Responsible for site

Responsibility unknown. Please contact Swiss Coordination Group UNESCO Palafittes.

Administrative contact

Soprintendenza per i Beni Archeologici del Veneto via Aquileia, 7 I - 35139 Padova
Extension (ha): 
2,52
Height above sea level (m): 
64,00

Map of pile dwelling sites

Dating text

Typological dating: Early Bronze Age and Middle Bronze Age Dendrochronological dating: 2060 and 1953 ± 10 cal BC such as 1617 ± 10 cal BC. / I reperti collocano il sito nell'età del Bronzo Antico e del Bronzo Medio. Le datazioni dendorcronologiche individuano due principali fasi insediative: la prima con abbattimenti fra il 2060 e il 1953 ± 10 cal BC, la seconda con un abbattimento documentato nel 1617 ± 10 cal BC.

Description

This submerged settlement, of considerable size, is located just over 150 metres from the southern shore of Lake Garda, at a depth of about 3 metres. The site is the object of archaeological investigation by the Veneto Archaeological Superintendency, under the direction of L. Fozzati, and served as the base for the research and activities of the School for Underwater Lake Archaeology of UNIO (The Lake Garda Underwater Cultural Association). The settlement occupies a total area of 22,500 square metres running parallel to the shore, and for the investigations was completely overlaid with a permanent grid of galvanized squares each measuring 50 x 50 m. The survey of the large area of piling has so far recorded about 1200 vertical elements protruding from the lake bed. The piles were the object of a multidisciplinary campaign of investigation from 1998-2005, and approximately 600 wood samples were collected. The materials recovered and the data obtained from the surveys conducted so far enable identification of at least two different phases of occupation and development of the site: the first phase dates from the 21st. / 20th. century BC, i.e. within an Early Bronze chronological horizon; the second dates from the end of the seventeenth century BC, i.e. the transition phase between the Early and Middle Bronze Age. Only a few archaeological materials were found on the surface and collected. These are kept at the Verona Operational Nucleus of the Veneto Archaeological Superintendency. / L'abitato sommerso, di notevole estensione, è collocato a oltre 150 metri di distanza dalla sponda meridionale del lago di Garda, ad una profondità di circa 3 metri. Il sito è oggetto di indagine archeologica da parte della Soprintendenza per i Beni Archeologici del Veneto, sotto la direzione di L. Fozzati, ed è stato sede di ricerche ed attività da parte della Scuola di Archeologia Subacquea Lacustre dell'Unio (Associazione Culturale Subacquea del Lago di Garda). L'insediamento occupa una superficie complessiva di 22.500 mq che si sviluppa parallelamente alla riva; l'area è stata interamente coperta con una quadrettatura permanente, con quadrati zincati di 50 x 50 m. Il rilievo dell'ampia palificazione ha sinora interessato circa 1200 elementi verticali affioranti dal fondale. Le palificazioni del Belvedere sono state oggetto di una campagna di indagini multidisciplinari tra il 1998 e il 2005, con il prelievo di circa 600 campioni lignei. I materiali rinvenuti ed i dati acquisiti dalle indagini fino ad ora condotte consentono di individuare almeno due diverse fasi di occupazione e sviluppo del sito: la prima, datata al XXI - XX secolo a.C. e quindi ascrivibile all'orizzonte cronologico dell'Antica età del Bronzo; la seconda, collocata alla fine del XVII secolo, vale a dire nella fase di transizione tra Bronzo Antico e Bronzo Medio. Pochi sono i materiali archeologici presenti in superficie e oggetto di raccolta; sono conservati presso il Nucleo Operativo di Verona della Soprintendenza per i Beni Archeologici del Veneto.

Bibliography comment

FOZZATI et alii 2006.