Sirmione (BS) - La Maraschina-Tafella

Country/Area

Community

Sirmione (BS)

Place name

La Maraschina-Tafella

Type of site

Pile Dwelling Site (PD / S3)

Last edited by

admin

Last update

Thu, 02/19/2015 - 17:15

Responsible for site

Dott.ssa Maria Giuseppina Ruggiero
Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo
Soprintendenza per i Beni Archeologici della Lombardia
Via De Amicis 11
20123 MILANO
Tel: 02-89400555/216
e-mail: mariagiuseppina.ruggiero@beniculturali.it

Administrative contact

Soprintendenza per i Beni Archeologici della Lombardia Via Edmondo De Amicis, 11 I - 20123 Milano
Extension (ha): 
5,39
Height above sea level (m): 
64,00

Map of pile dwelling sites

Dating text

- /

Description

The Maraschina pile settlement, situated south-east of the point at Gro, falls within the municipalities of Sirmione (Province of Brescia) and Peschiera del Garda (Province of Verona). Notified by Tritone Sub in 1971, it was surveyed by E. Pia in 1981. De Marinis (1982) reports a pile settlement located 500 m south-east of the point at Gro and extending for about 450 m along the shore between Tafella to the west and Maraschina to the east, 150 m from the shoreline. Piles with passing holes were noted. An ancient human presence in the area, dating back to the Neolithic, was followed by intensive occupation between Early and Late Bronze Age. Some bronze finds were also reported dating back to the beginnig of Final Bronze Age (12th century BC). The materials are kept at the archaeological area of Sirmione, partly on exhibition and partially in storage. Other materials are kept in Veneto, at the Veneto Archaeological Superintendency and in the Museum of Natural History of Verona. / L’insediamento palafitticolo della Maraschina, situato a Sud-Est di punta Gro, è esteso nei comuni di Sirmione (BS) e di Peschiera del Garda (VR). Segnalato da Tritone Sub nel 1971, fu oggetto di una ricognizione condotta da E. Pia nel 1981. In De Marinis 1982 si riferisce che la palafitta è ubicata 500 m a sud-est di punta Gro e che è estesa per una lunghezza di circa 450 lungo la costa tra Tafella a Ovest e Maraschina a Est, e per 150 m dalla costa. Furono notati pali con fori passanti. Ad una più antica presenza umana nell’area risalente al Neolitico, segue una intensa frequentazione databile tra il Bronzo Antico ed il Bronzo Recente. Sono segnalati anche alcuni reperti bronzei del Bronzo Finale iniziale (XII sec. a.C.). I materiali sono presso l’area archeologica di Sirmione, in parte esposti e in parte conservati in magazzino. Altri materiali sono conservati in Veneto, presso la Soprintendenza per i Beni Archeologici del Veneto e il Museo Civico di Storia Naturale di Verona.

Bibliography comment

DE MARINIS 1979; DE MARINIS 1982b; PIA 1986; CABS 1991, n. 1585; DE MARINIS 1998, 1999, 2000; AA.VV. 2001b; POGGIANI KELLER et alii 2005.